Il Treno del Foliage, viaggio nelle meraviglie dell’autunno

Torna il “Treno del foliage”: viaggio nelle meraviglie d'autunno Il lento percorso della Ferrovia Vigezzina-Centovalli, i colori e i sapori dell'autunno. Dal 13 ottobre al 4 novembre un biglietto speciale abbina viste spettacolari a omaggi e degustazioni di prodotti tipici tra Piemonte e Svizzera. Foliage e lentezza. Un binomio perfetto per chi, alle porte dell’autunno,

Torna il “Treno del foliage”:
viaggio nelle meraviglie d’autunno

Il lento percorso della Ferrovia Vigezzina-Centovalli, i colori e i sapori dell’autunno.
Dal 13 ottobre al 4 novembre un biglietto speciale abbina viste spettacolari
a omaggi e degustazioni di prodotti tipici tra Piemonte e Svizzera.

Foliage e lentezza. Un binomio perfetto per chi, alle porte dell’autunno, decide di dedicare qualche ora o un intero weekend alla scoperta di luoghi, profumi, colori ed emozioni. Perché il viaggio lento del Treno del Foliage, che viaggia sui binari di una delle linee ferroviarie storiche di collegamento tra Italia e Svizzera  52 km di visioni spettacolari tra Domodossola, nell’Alto Piemonte, e Locarno, sulla sponda svizzera del Lago Maggiore – racchiude proprio questi semplici e genuini ingredienti.

La Ferrovia Vigezzina-Centovalli, linea internazionale a scartamento ridotto che collega Domodossola a Locarno, Italia a Svizzera, attraverso la Valle Vigezzo e le Centovalli propone questo viaggio unico a bordo dei caratteristici trenini bianchi e blu. I nuovi biglietti, acquistabili online su questo sito, avranno validità dal 13 ottobre al 4 novembre 2018.

Un tragitto di 52 km in poco meno di due ore, un viaggio lento, dunque, per ammirare e visitare paesi e paesaggi vestiti dell’inconfondibile manto di colori e atmosfere autunnali. È il cosiddetto foliage, la trasformazione della natura, tanto brillante e rigogliosa nei mesi estivi, quanto multicolore e poetica nella parentesi autunnale: un quadro composto da pennellate calde e dorate, un viaggio su binari in grado di regalare scorci davvero mozzafiato.


La proposta del “Treno del Foliage” è ancora più ricca!

È possibile acquistare i biglietti online direttamente da questo sito o presso le biglietterie di Locarno e Domodossola: il singolo biglietto prevede un viaggio a/r (in uno o due giorni) sull’intera linea e include nella tariffa la possibilità di sostare per visitare le più affascinanti località che costellano il percorso ferroviario.

Desiderandolo, potrete effettuare una sosta – a piacere – per ogni tratta e il vostro sarà anche un viaggio goloso, perché presentando il biglietto presso gli operatori convenzionati, si potranno ottenere sconti e omaggi di prodotti tipici di quest’area alpina incastonata tra laghi e monti.

Cioccolato, salumi e tomini artigianali, birre e vini locali, prodotti di pasticceria a km 0, mieli, confetture, insieme a proposte speciali di hotel, B&B e ristoranti che coccoleranno i viaggiatori con omaggi e sconti.

TARIFFE TRENO DEL FOLIAGE DALL’ITALIA

Adulti: prima classe € 43,00 – seconda classe € 33,00.
Ragazzi da 6 a 16 anni: metà prezzo.
I bambini sotto i 6 anni pagano solo la prenotazione (€ 2,00 a tratta).

TARIFFE TRENO DEL FOLIAGE DALLA SVIZZERA

Adulti: prima classe CHF 45,00 – seconda classe CHF 35,00.
Ragazzi da 6 a 16 anni: metà prezzo.
I bambini sotto i 6 anni pagano solo la prenotazione (CHF 2,50 a tratta).


Scopri le agevolazioni del Treno del Foliage!

Le promozioni riguardano le località di Domodossola, Santa Maria Maggiore e Locarno.

Le promozioni e le agevolazioni potrebbero subire variazioni.
Tornate a visitare questa pagina prima di salire a bordo del Treno del Foliage!


Acquista qui i tuoi biglietti per il Treno del Foliage!
*** ATTENZIONE: Il biglietto “Treno del Foliage” non è acquistabile per gruppi di viaggiatori ***

*** Prima di acquistare i tuoi biglietti, ti proponiamo di leggere alcune utili indicazioni per procedere più velocemente. ***

Il viaggio potrà iniziare, a libera scelta, da uno dei due capolinea, Domodossola e Locarno. Qualsiasi sia il punto di partenza, sarà come assistere ad un film sempre nuovo, chilometro dopo chilometro: filari ambrati, cime imbiancate dalla prima neve, profonde gole da ammirare da uno degli 83 ponti dell’intero percorso.

Domodossola, il capolinea italiano, racchiude nel suo centro storico un gioiello architettonico quale Piazza Mercato, assolutamente da visitare. Per i più piccoli viaggiatori da non perdere il fine settimana ricco di eventi in ottica kids con Bimbindom, sabato 13 e domenica 14 ottobre; per gli appassionati d’arte la mostra di successo “De Chirico. De Pisis. La mente altrove”, nell’affascinante cornice di Palazzo San Francesco, visitabile fino al 31 ottobre.

Locarno, capolinea svizzero, è una elegante e moderna cittadina adagiata sulla sponda ticinese del Lago Maggiore, ma il suo cuore è antico, tra viuzze e piazze nella parte vecchia della città a due passi dalla meravigliosa Piazza Grande. E per gli amanti dell’enogastronomia la 19° edizione dell’Autunno Gastronomico del Lago Maggiore e Valli, in programma fino al 21 ottobre.

Lungo il tragitto, una fermata a Santa Maria Maggiore è d’obbligo, alla scoperta di un borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano: da visitare il Museo dello Spazzacamino e la Casa del Profumo, che racconta la vera storia dell’Acqua di Colonia, nata proprio a Santa Maria Maggiore (entrambi i musei saranno aperti tutti i weekend in occasione del Treno del Foliage). E ancora gli eventi, come Fuori di Zucca, il 20 e 21 ottobre, occasione ghiotta e divertente per scoprire questo borgo… vestito d’arancio. Nei weekend del Treno del Foliage sono inoltre previste speciali visite guidate al borgo e alle sue caratteristiche frazioni.

In Valle Vigezzo meritano una visita anche Malesco (splendido borgo Bandiera Arancione Touring Club che ospita il Museo della Pietra Ollare e degli Scalpellini), Villette (il paese delle meridiane) e Re (celebre per il maestoso Santuario della Madonna del Sangue). Nelle Centovalli da visitare Intragna, con il suo Museo etnografico delle Centovalli e Pedemonte.


Il foliage è un fenomeno naturale e come tale è soggetto ai mutamenti
dovuti alle differenti condizioni meteo di questa stagione.
Solitamente il periodo migliore per ammirare il foliage è da metà ottobre a inizio novembre.

Date le previsioni di forte afflusso è obbligatoria la prenotazione sia delle tratte con eventuali soste lungo il tragitto, sia dei posti a sedere.
In caso di sosta intermedia, si paga la prenotazione solo per una delle due tratte, la seconda tratta è inclusa nel prezzo.
L’eventuale supplemento per viaggiare sui treni panoramici è compreso nella tariffa speciale.


Acquista qui i tuoi biglietti per il Treno del Foliage!
*** ATTENZIONE: Il biglietto “Treno del Foliage” non è acquistabile per gruppi di viaggiatori ***

*** Prima di acquistare i tuoi biglietti, ti proponiamo di leggere alcune utili indicazioni per procedere più velocemente. ***


Raggiungi i prossimi eventi a bordo dei treni biancoblu della Ferrovia Vigezzina-Centovalli!

FUORI DI ZUCCA
A SANTA MARIA MAGGIORE

20 e 21 ottobre 2018

LOCARNO ON ICE

dal 22 novembre 2018 al 6 gennaio 2019

MERCATINI DI NATALE
DI SANTA MARIA MAGGIORE

dal 7 al 9 dicembre 2018

MERCATINI DI NATALE
DI DOMODOSSOLA

15 e 16 dicembre 2018

ph. slide Marco Benedetto Cerini

Per la tipologia di cookies utilizzati dal sito, non è richiesto un consenso preventivo da parte degli utenti. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni

Questo sito web non fa uso di cookies persistenti o di sistemi per il tracciamento degli utenti e l'acquisizione di dati personali. Il sito utilizza esclusivamente cookies tecnici c.d. di sessione: sono cookies temporanei necessari per agevolare la navigazione e la migliore fruizione del sito web. I cookie di sessione vengono cancellati dal computer con la chiusura del browser. La navigazione del sito web comporta un consenso implicito a ricevere i cookies.

Chiudi